MIGLIOR DOCUMENTARIO INTERNAZIONALE

TITOLO Independent Miss Craigie
NAZIONE UK
ANNO 2021
REGISTA Lizzie Thynne
DURATA 92′ 00″
FORMATO Digital
MUSICA Alan Green
MONTAGGIO Vera Simmonds
SCREENPLAY Lizzie Thynne
PRODUZIONE Lizzie Thynne, Hollie Price, Adele Tulli

Qualche tempo dopo la sua morte, la regista Jill Craigie riapre una vecchia valigia, lasciata in casa sua. I contenuti suscitano una serie di ricordi della vita straordinaria e degli amori di questa donna forte e carismatica, il cui lavoro è stato a lungo trascurato. Lavorando al di fuori del British Documentary Movement negli anni '40 e all'inizio degli anni '50, Craigie (1911-99), fu soprannominata "la prima regista donna britannica".

Supportato dal UK Arts and Humanities Research Council e dall'Università del Sussex

REGISTA

Lizzie Thynne

Lizzie Thynne è una regista e scrittrice di media e film. Il suo lavoro esplora spesso le storie di vita delle donne ed è stato ampiamente mostrato in gallerie, mostre, festival e in televisione. Il suo film, Independent Miss Craigie, e una mostra su Jill Craigie al BFI Southbank sono il risultato del progetto Jill Craigie: Film Pioneer, finanziato dall'AHRC, da lei diretto. Gli altri documentari di Thynne includono 'On the Border', 2012 (sulla storia della madre finlandese), JMP Screenworks 4 e Brighton: Symphony of A City, (Brighton Festival 2016/Symphonic Visions, Metier 2018) e Playing a Part: The Story of Claude Cahun (2005). Ha scritto ampiamente sulla rappresentazione delle donne nel cinema, in televisione e nella fotografia. È professoressa di cinema all'Università del Sussex.

https://www.jillcraigiefilmpioneer.org/

it_IT