October 27, 2020 admin

La vita di Francesca Alinovi regala il premio DocuDonna al corto di Veronica Santi

Il Tirreno | 27 ottobre 2020

Sabato, dopo una giornata fitta di incontri e proiezioni, sono stati comunicati i documentari vincitori della seconda edizione di DocuDonna, il film festival internazionale nato per promuovere e valorizzare la produzione dei documentari a regia femminile che si è svolto nel Palazzo dell’Abbondanza.

La giuria, composta da Valentina Signorelli, (presidente) produttrice e regista, Stefano Odoardi, regista, sceneggiatore e visual artist, Stefania Miscetti, gallerista e fondatrice dello Studio Stefania Miscetti di Roma e Ibtisam Mara’ana, regista, produttrice e insegnante alla Bezalel Academy of Art and Design di Gerusalemme (Israele), ha decretato come miglior documentario italiano “Off-identikit” di Veronica Santi (Ita – Usa). Un cortometraggio che racconta la storia della critica d’arte e curatrice Francesca Alinovi trovata misteriosamente assassinata nel suo appartamento di Bologna. Ma oltre a questo prova a spiegare perché le donne nel mondo dell’arte sono spesso dimenticate in fretta.

Continua a leggere

en_US
it_IT en_US